È stato ufficialmente scoperto il cocktail più antico della storia

Home / 35 News / È stato ufficialmente scoperto il cocktail più antico della storia

È stato ufficialmente scoperto il cocktail più antico della storia

È stato ufficialmente scoperto il cocktail più antico della storia

425 anni fa, nel 1586 si beveva e si produceva moltissimo alcool.

Pensate che era uso comune, per tutta la popolazione, dai bambini agli anziani, bere alcool frequentemente, senza regole. Bei tempi direte e probabilmente avete ragione ma i motivi di tanta goliardia erano di salute. L’acqua ai quei tempi non era considerata sana, era sporca e era piena di batteri.  Per depurarla essa veniva fatta bollire per produrre, appunto, alcolici. Quindi, fintanto che si produceva alcool le persone restavano abbastanza in salute.

Questo fatto accadeva soprattutto a bordo delle navi.  Quest’ultime a volte restavano in mare per mesi e mesi senza vedere l’ombra della terra ferma. Così rum, vino, birra e altre bevande alcoliche erano essenziali per mantenere in buona salute i marinai.

In un fatale viaggio per saccheggiare L’Avana, il corsaro inglese Sir Francis Drake, trovo i suoi uomini ammalati, malnutriti e con lo scorbuto. A questo punto il corsaro decise di chiedere aiuto ai nativi delle terre della punta più meridionale, l’attuale Florida.

I nativi mescolarono la corteccia di un albero chiamato Chuchuhuasi con acqua distillata, succo di canna da zucchero, noto come “Aguardiente “, succo di canna da zucchero grezza, lime e menta.

Questi ingredienti vi sono familiari? 

Esatto, sono gli ingredienti del fantastico e delizioso cocktail Mojito, che, così come lo conosciamo noi,  fu modificato presumibilmente in Havana. Hanno giusto fatto sparire la corteccia di un albero dalla bevanda e utilizzato rum invece di “aguardiente”.

La bevanda comunque funzionò bene e guarì i marinai e sì, si tratta del più antico cocktail della storia.

Leave a Reply

Your email address will not be published.