Disaronno Sour-Jar: dove nasce e come prepararlo

Home / Cocktail / Disaronno Sour-Jar: dove nasce e come prepararlo

Disaronno Sour-Jar: dove nasce e come prepararlo

Disaronno Sour-Jar: dove nasce e come prepararlo

Oggi parleremo di un cocktail capace di donare freschezza e di dissetare: il Disaronno Sour-Jar.
Partito dai locali di tendenza a New York, il “drinking-in-a-mason jar”, ovvero bere in un barattolo, è una tendenza risalente alla misteriosa era del Proibizionismo americano, fonte di ispirazione da parte di DISARONNO.

Disaronno Sour-Jar: da dove nasce e come prepararlo

Il Disaronno sour non è tra i drink riconosciuti dall’IBA (International Bartenders Association) ma è comunque molto apprezzato su scala mondiale.

LA RICETTA

Si tratta di una ricetta facile quanto gustosa ed è composta da:
50 ml di Disaronno
25 ml di succo di limone fresco
5 ml di sciroppo di zucchero
Bianco d’uovo (facoltativo)

 PROCEDURA

Versate il liquore, spremete mezzo limone filtrandolo con un colino, aggiungete lo sciroppo di zucchero ed infine mescolate con del ghiaccio e una fettina di limone per guarnire.
Dopodiché sarete pronti ad assaporare un alternarsi di aspro del limone, amaro del Disaronno e dolce dello zucchero. Nonostante la maggior parte delle ricette preveda rigorosamente l’utilizzo dello shaker, questo cocktail è ottimo sia shakerato che mescolato: l’importante è non dimenticarsi di filtrare correttamente il drink prima di servirlo, evitando così di ritrovarsi nel bicchiere fastidiosi grumi provenienti dalla spremitura del limone.

Un’esplosione di freschezza conquisterà il vostro palato e vi riporterà sensorialmente indietro ai mesi estivi, vi consigliamo di gustarlo come after dinner o come long drink per dare una spinta alla vostra serata, magari qui da Trenta5 Bar&Coffee!

Leave a Reply

Your email address will not be published.