Caffè: perché è una bevanda indispensabile

Home / 35 News / Caffè: perché è una bevanda indispensabile

Caffè: perché è una bevanda indispensabile

Caffè: perché è una bevanda indispensabile

Il caffè, la bevanda più bevuta nel nostro paese, è senza dubbio il protagonista della nostra routine mattutina. Ma oltre ad essere molto apprezzato per il gusto è anche una bevanda ricca di proprietà. Se consumato senza eccessi infatti, può essere un ottimo toccasana per il nostro corpo e la nostra mente.

Da cosa è composto?

Il caffè è ottenuto dalla macinazione di semi di piante appartenenti al genere Coffea. Di quest’ultime ne esistono solo 100 specie, le più diffuse ed utilizzate sono la tipologia Arabica e quella Robusta. Ogni tipo si distingue per gusto, contenuto di caffeina, adattabilità al clima e terreno su cui di coltiva. Il caffè ovviamente non contiene solo caffeina ma anche fibre alimentari, acqua, grassi, minerali, vitamine, aminoacidi e antiossidanti. La combinazione perfetta per risvegliare il corpo e la mente.

Quali sono i benefici per il nostro corpo?

Come già detto in precedenza tutti beviamo caffè o almeno lo abbiamo provato una volta nella vita. Ma quali benefici apporta al nostro corpo?
Ecco i più importanti:

  • Stimola l’attività cardiaca.
  • Aiuta ad accelerare il metabolismo favorendone il processo
  • Aumenta il livello di concentrazione agendo come stimolante del sistema nervoso, migliorando i tempi di reazione. Ottimizzando anche le prestazioni, sia fisiche che mentali.
  • Riduce i livelli di depressione e aiuta a prevenirla
  • Aiuta a regolarizzare la quantità di zuccheri nel sangue.
  • Stimola i movimenti della muscolatura intestinale.
  • Aumenta la diuresi contribuendo al benessere dei reni.

Il caffè è dunque una bevanda dai mille benefici ma vogliamo parlare della bontà? soprattutto affiancato a una deliziosa brioches appena uscita da forno? Non so voi ma a noi è venuta fame, è già ora di colazione? Vi aspettiamo al Trenta5!

Leave a Reply

Your email address will not be published.